Trasporto rifiuti

Anche quando si tratta di trasportare rifiuti è necessario avere a disposizione il mezzo giusto e la competenza necessaria.

La ditta Ecolnord, con oltre 40 anni di esperienza nel settore del trasporto rifiuti a Torino e nei dintorni, dispone di una flotta di mezzi idonea al trasporto di qualsiasi tipo di rifiuti: civili, industriali, edili, non pericolosi e ADR.

Affidando il trasporto dei vostri rifiuti a noi, potrete contare su di una serie di servizi ineccepibili.

Dalla fase di raccolta allo smaltimento, ogni rifiuto sarà trattato nel massimo rispetto delle norme vigenti, senza mai mettere in pericolo il vostro o il nostro personale.

trasporto rifiuti

Trasporto rifiuti non pericolosi

Non perché si chiamano rifiuti non pericolosi, questo genere di rifiuti possono essere trasportati da chiunque e con qualunque mezzo. Assolutamente, no! Anche questo tipo di rifiuti deve essere raccolto e trasportato nei centri di raccolta e/o smaltimento, rispettando le normative che ne regolano il trattamento, unicamente da personale qualificato e con mezzi idonei al trasporto dei rifiuti per conto di terzi.

Trasporto rifiuti conto terzi

La ditta Ecolnord è abilitata al trasporto rifiuti conto terzi, ovvero al trasporto di quei rifiuti che non vengono prodotti dal soggetto che li trasporta, ma da altri, i terzi appunto, cioè i propri clienti. Quando si esegue un trasporto di rifiuti in conto terzi, è importante conoscere bene la materia per evitare di trattare come “non pericolosi” dei rifiuti che invece lo sono. Occorre quindi poter disporre di mezzi di trasporto adeguati a qualunque tipo di esigenza, sia che si tratti di rifiuti di tipo solido, che di tipo liquido.

Trasporto liquami industriali

Siamo anche abilitati alla raccolta ed al trasporto dei cosiddetti “liquami industriali”, cioè quei fanghi residui che derivano dagli scarti delle produzioni o delle lavorazioni industriali, che per gli ovvi motivi non possono più essere riversati nei fiumi o nei laghi.

Smaltimento liquami industriali

Così come per il trasporto, la legge prevede, infatti, che i liquami industriali siano raccolti e trasportati da parte di aziende specializzate, come la nostra, verso appositi siti di stoccaggio e/o smaltimento che aderiscono alle normative europee. In questo modo viene scongiurato uno dei pericoli più grandi, evitando l’inquinamento dei corsi e dei bacini idrici.